PUKE

IG

SUNG JU

Di Noemi Soloperto

9 febbraio 2021

ItaEng

Da recondite sofferenze a volumi fuori dal comune: realizzare abiti per Sung Ju Lee, designer del brand coreano Sung Ju, è una terapia curativa per spazzare via i brutti ricordi e le sensazioni negative.

L’ultima collezione COLLECTION 2 – “RELATION” è il manifesto dei ricordi del designer. Racconta che da bambino era spesso preso in giro a causa del suo nome, nonché lo stesso di un tipico melone coreano. Una reminiscenza diretta e fondamentale che è diventata l’ispirazione più importante della collezione.

Borse sferiche, jeans con divertenti protuberanze lungo le gambe, lunghi gilet ovalizzati, bomber tondeggianti. Tutti i capi ricordano la forma di un melone e le sue
striature.

Sung Ju vuole liberarsi dai confini di vecchie convinzioni e regole per dare libero sfogo alla sua fantasia e creatività, mescolando discipline artistiche più ampie come la scultura e l’architettura.

Il desginer al momento è a Seul ed è impegnato nella creazione di una nuova collezione, mentre il brand si sta espandendo nei negozi dall’Asia verso l’Europa.

N: Ehy Sung Ju! Dimmi qualcosa che vorresti che gli altri sapessero di te e del tuo brand. 

S: Ho cominciato a febbraio 2020, cerco principalmente esperienze personali per l’ispirazione e amo le silhouette scultoree e architettoniche. Inoltre considero sempre la sostenibilità quando deisegno. Io voglio davvero sentire i feedback e i pensieri riguardo Sung Ju ed essere in costante comunicazione.

Vorrei che fosse un marchio a vita che rimanga a lungo nel guardaroba delle
persone. 

Sung Ju sul web – su IG 

Testo di Noemi Soloperto 

SUNG JU

By Noemi Soloperto

February 9, 2021

ItaEng

From hidden sufferings to volumes out of the ordinary:
Sung Ju Lee, designer of Sung Ju, Seoul based independent
brand, designs garments as a kind of therapy to wipe out bad memories and negative vibes.

The latest collection COLLECTION 2 – “RELATION” is the transposition of the designer’s memories. As a child he was often made fun of for sharing the same name as a typical Korean melon. A direct and fundamental memory that has
become the most important inspiration of the collection.

Spherical bags, jeans with funny bumps along the legs, long oval waistcoats, rounded bombers. All garments recall the shape of a melon and its streaks.

Sung Ju wants to break free from the boundaries of old beliefs
and rules to give free rein to his imagination and creativity,
mixing wider artistic disciplines such as sculpture and architecture.


The designer is currently in Seoul and is creating a new collection. In the meantime, the brand is expanding into stores from Asia to Europe.

N: Hey Sung Ju! Tell me something you would like others to know about you and your brand. 

S: I started in February 2020, and I mainly look to personal experiences for inspiration and love sculptural and architectural silhouettes. I also always consider sustainability when designing. I want to really listen to the feedbacks and thoughts on ‘SUNG JU’ and be in constant communication.

I wish for it to be a lifetime brand that stays long term in people’s wardrobes.

Sung Ju on web – on IG 

Written by Noemi Soloperto